Soluzioni Assicurative:
Construction

Sintesi Polizze

1

POLIZZE CAR/EAR

  • vengono sottoscritte all’inizio dei lavori e la durata è pari a quella dei lavori stessi, oltre ad un eventuale periodo di manutenzione che può avere una durata massima di 24 mesi;
  • è possibile inserire tra i soggetti assicurati tutti coloro che partecipano all’esecuzione dell’opera purché in forza di regolare contratto;
  • coprono i danni materiali e diretti, che si possono verificare durante l’esecuzione dei lavori, all’opera e alle opere preesistenti, nonché i danni a terzi;
  • sono compresi i danni da eventi naturali, i danni da eventi sociopolitici, incendio e furto;
  • è possibile attivare una serie di estensioni di garanzia come ad esempio i danni da errori di progettazione e calcolo;
  • normalmente la CAR viene sottoscritta nei casi in cui l’oggetto dell’intervento riguarda prevalentemente opere edili, mentre la EAR viene sottoscritta quando l’oggetto dei lavori è riferito principalmente agli impianti tecnici.
  • Il committente dei lavori paga l’impresa e gli altri soggetti per le proprie competenze, successivamente cede il credito d’imposta maturato ad un istituto finanziario il quale andrà a “recuperare” tali somme nei 5 anni successivi.

2

POLIZZA POSTUMA RIMPIAZZO DELLE OPERE

Si tratta di una particolare garanzia postuma con le seguenti caratteristiche:

  • l’oggetto della garanzia riguarda esclusivamente le opere edili che fanno parte dell’appalto (gli impianti tecnici sono esclusi);
  • copre i danni materiali e diretti causati da errata posa in opera o da difetto di prodotti impiegati che rendano l’opera non idonea per le prestazioni cui è destinata;
  • viene sottoscritta all’inizio dei lavori incassando un premio di compromesso e decorre dalla data risultante dal verbale di accettazione dell’opera sottoscritto dal Committente o dalla data di collaudo con esito positivo (qualora previsto per legge);
  • l’assicurazione ha comunque effetto a partire dal secondo anno successivo alla data di decorrenza e in genere scade al quinto anno. La copertura può essere estesa a 10 anni con l’inserimento di una tabella di degrado dal sesto al decimo anno. Il primo anno è sempre escluso;
  • è necessario prevedere un controllo tecnico in corso d’opera eseguito da un organismo di tipo A accreditato ACCREDIA.
3

POLIZZA GARANZIA DI FORNITURA

  • l’oggetto della garanzia riguarda esclusivamente gli impianti tecnici (elettrico, termico, idrico, ascensori e piattaforme elevatrici, ecc…) che fanno parte dell’appalto. Le opere edili sono escluse;
  • copre i danni materiali e diretti a impianti, componenti, macchine causati da errori di calcolo, errori di progettazione, difetti di fusione, vizi di materiale, errori di fabbricazione, errori di montaggio;
  • viene sottoscritta alla fine dei lavori e decorre dalla data risultante dal verbale di presa in consegna sottoscritto dal Committente o dalla data di collaudo con esito positivo. La durata massima della copertura è di 24 mesi;
4

POLIZZA DECENNALE POSTUMA INDENNITARIA

Si tratta di una garanzia postuma con le seguenti caratteristiche:

  • copre i danni materiali e diretti all’opera causati da: rovina totale dell’opera; rovina e gravi difetti di parte dell’opera, destinate per propria natura a lunga durata, che compromettano in maniera certa ed attuale la stabilità dell’opera; certo ed attuale pericolo di rovina dell’opera; rovina di parti dell’opera non destinate per propria natura a lunga durata, solo se conseguente ad un evento previsto ai punti precedenti;
  • viene sottoscritta all’inizio dei lavori incassando un premio di compromesso e decorre dalla data risultante dal certificato di ultimazione dei lavori. La durata della copertura è di 10 anni;
  • è adatta esclusivamente se l’intervento prevede anche opere di tipo strutturale;
  • è possibile attivare una serie di estensioni di garanzia come ad esempio «impermeabilizzazioni delle coperture», «pavimenti e rivestimenti interni», «intonaci e rivestimenti esterni». Tali estensioni hanno efficacia a partire dal secondo anno successivo alla data di effetto della garanzia;
  • è necessario prevedere un controllo tecnico in corso d’opera eseguito da un organismo di tipo A accreditato ACCREDIA.

Cauzioni

  • Ha un importo garantito fino ad un massimo del 15% dell’importo lavori di cui al contratto d’appalto sottoscritto tra appaltatore e committente.
  • garantisce il committente dei lavori (l’Assicurato di polizza) a fronte degli obblighi assunti dall’appaltatore (il Contraente di polizza) di corretta e regolare esecuzione dei lavori oggetto del contratto d’appalto sottoscritto tra le parti.
  • indennizza il committente per i maggiori costi (diretti) che il medesimo debba sostenere allorché, in caso di inadempimento dell’appaltatore, debba rivolgersi ad altro operatore per la regolare esecuzione dell’opera oggetto del contratto d’appalto sottoscritto con l’appaltatore.
  • viene sottoscritta all’inizio dei lavori e per una durata pari a quella prevista per l’esecuzione dei lavori stessi: sono tuttavia, di regola, previste proroghe automatiche in caso di ritardo dei lavori.
  • ha efficacia fino al termine dei lavori e si svincola con il regolare collaudo dei medesimi (documentata con l’esibizione, a carico del Contraente, del certificato di regolare esecuzione/collaudo, sottoscritto dal Direttore Lavori) o con il certificato di asseverazione che attesti il raggiungimento dei requisiti utili a ottenere l’ecobonus.
  • Perché possa essere rilasciata, essa deve essere espressamente prevista dal contratto d’appalto sottoscritto tra appaltatore e committente.
1

POLIZZA FISEIUSSORIA DEFINITIVA

  • Ha un importo garantito fino ad un massimo del 10% del corrispettivo previsto dal committente a favore dell’appaltatore di cui al contratto di manutenzione dagli stessi sottoscritto;
  • garantisce il committente (l’Assicurato di polizza) a fronte degli obblighi assunti dall’appaltatore (il Contraente di polizza) di corretta e regolare esecuzione degli interventi di manutenzione (revisioni/controlli periodici, riparazione/sostituzione parti difettose o malfunzionanti, eliminazione di difetti o vizi dell’opera) eventualmente previsti sul contratto di manutenzione (accessorio o ≪inglobato≫ nel contratto d’appalto aventi ad oggetto gli interventi di efficientamento, allorché l’appaltatore realizzi gli interventi e si occupi anche della successiva manutenzione) e per tutta la durata del periodo di manutenzione;
  • indennizza il committente dei costi (diretti) che il medesimo documenterà di avere sostenuto per affidare il servizio di manutenzione ad altri operatori in caso di mancato adempimento da parte dell’appaltatore, ai sensi del contratto di manutenzione (accessorio o ≪inglobato≫ nel contratto d’appalto) sottoscritto tra le parti;
  • viene sottoscritta al regolare collaudo degli interventi e per una durata pari a quella prevista dal contratto di manutenzione (fino 5 anni dall’ultimazione degli interventi e loro regolare collaudo);
  • ha efficacia fino al termine della durata del periodo di manutenzione e si svincola automaticamente alla data di scadenza convenuta, senza necessita di ulteriori formalità;
  • perché possa essere rilasciata, essa deve essere espressamente prevista dal contratto di manutenzione sottoscritto tra appaltatore e committente.
2

POLIZZA FIDEIUSSORIA DI MANUTENZIONE

  • Garantisce il committente dei lavori (Assicurato di polizza) a fronte degli obblighi assunti dall’appaltatore (Contraente di polizza) di raggiungimento di tutte le condizioni previste dalla norma per l’effettivo riconoscimento dell’Ecobonus (a titolo esemplificativo e non esaustivo, il corretto rilascio, sia dal punto di vista formale che sostanziale, delle certificazioni/ulteriori documenti previsti dalla norma e da rilasciarsi da parte dei professionisti/tecnici anch’essi individuati dalla norma).
  • Potrà essere indicativamente di importo pari al 20% dei costi collegati ai lavori per cui sia riconoscibile, ai sensi del c.d. decreto Rilancio e relativi (futuri) decreti attuativi, l’Ecobonus ed ha efficacia fino al momento del rilascio dell’attestazione con cui il professionista incaricato assevera la conformità degli interventi effettuati alle previsioni di legge e la congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati.
  • indennizza l’Assicurato(committente) per l’eventuale perdita derivante dal mancato ottenimento dell’Ecobonus (e, conseguentemente, del mancato riconoscimento della detrazione fiscale del 110% sui lavori di efficientamento energetico o di adeguamento antisismico effettuati) .
3

POLIZZA FIDEIUSSORIA DI PERFORMANCE

3

POLIZZA FIDEIUSSORIA DI PERFORMANCE

  • Garantisce il committente dei lavori (Assicurato di polizza) a fronte degli obblighi assunti dall’appaltatore (Contraente di polizza) di raggiungimento di tutte le condizioni previste dalla norma per l’effettivo riconoscimento dell’Ecobonus (a titolo esemplificativo e non esaustivo, il corretto rilascio, sia dal punto di vista formale che sostanziale, delle certificazioni/ulteriori documenti previsti dalla norma e da rilasciarsi da parte dei professionisti/tecnici anch’essi individuati dalla norma).
  • Potrà essere indicativamente di importo pari al 20% dei costi collegati ai lavori per cui sia riconoscibile, ai sensi del c.d. decreto Rilancio e relativi (futuri) decreti attuativi, l’Ecobonus ed ha efficacia fino al momento del rilascio dell’attestazione con cui il professionista incaricato assevera la conformità degli interventi effettuati alle previsioni di legge e la congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati.
  • indennizza l’Assicurato(committente) per l’eventuale perdita derivante dal mancato ottenimento dell’Ecobonus (e, conseguentemente, del mancato riconoscimento della detrazione fiscale del 110% sui lavori di efficientamento energetico o di adeguamento antisismico effettuati) .
1

POLIZZA FISEIUSSORIA DEFINITIVA

Garantisce il committente dei lavori (l’Assicurato di polizza) a fronte degli obblighi assunti dall’appaltatore di corretta e regolare esecuzione dei lavori oggetto del contratto d’appalto sottoscritto tra le parti. Importo garantito fino ad un massimo del 15% dell’importo lavori.

2

POLIZZA FIDEIUSSORIA DI MANUTENZIONE

Garantisce il committente (Assicurato di polizza) a fronte degli obblighi assunti dall’appaltatore di corretta e regolare esecuzione degli interventi di manutenzione eventualmente previsti sul contratto di manutenzione. Importo garantito fino ad un massimo del 10% del corrispettivo previsto.

Altre Coperture Assicurative

1

BONUS PROTETTO

Garantisce il committente dei lavori (l’Assicurato di polizza) nel caso di accertamento in cui venga obbligato alla restituzione delle somme. Importo garantito fino ad un massimo del 90% dell’importo lavori.
 

Vuoi maggiori informazioni?


Vuoi avere maggiori informazioni sulle nostre Soluzioni Assicurative o essere contattato direttamente da un nostro consulente? Completa il modulo qui sotto, ti contatteremo con piacere il prima possibile.

 

     

    Tutti i diritti riservati

    Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Leggi la Cookie Policy

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi